Concerti - Contest - Laboratori - Education
imgHome
Luoghi
Villa Floridiana
Villa Floridiana

Acquistata nel 1817 da Ferdinando IV di Borbone per la sua seconda moglie, Lucia Migliaccio, duchessa di Floridia, la quale non essendo regina non poteva risiedere nelle dimore ufficiali della corte borbonica; pertanto Ferdinando volle offrirle una dimora degna del suo rango e dopo aver acquistato l'imponente villa che, in onore della moglie, chiamò Floridiana, la fece ristrutturare dall'Architetto Antonio Niccolini, il quale tra il 1817 e il 1819 trasformò la vecchia costruzione in una bellissima villa in stile neoclassico e l'ampio parco di stile romantico.
Ad accrescere l'atmosfera romantica e pittoresca del parco, Niccolini inserì una serie di finte rovine, statue ed elementi architettonici, in parte ancora esistenti. Ricordiamo fra l'altro il tempio ionico e il Teatrino della Verzura ancora oggi, attraverso opere di ristrutturazione, utilizzato per la realizzazione di eventi.

© 2014 Maggio della Musica - P. IVA 04832850632 - Realizzato da NapoliWeb S.r.l. - Siti Web Napoli