Concerti - Contest - Laboratori - Education
imgHome
Luoghi
Reggia di Capodimonte
Reggia di Capodimonte

La Reggia di Capodimonte fu voluta, per la città di Napoli, dal sovrano Carlo III di Borbone, che intendeva con essa impreziosire la sua vasta riserva di caccia sulla verde collina di Capodimonte. La costruzione del palazzo, progettato da Giovanni Antonio Medrano, cominciò nel 1738 e durò per circa venti anni; al completamento della costruzione, Carlo III vi trasferì la preziosa collezione Farnese, ereditata dalla madre. Alla morte del sovrano, il suo successore Ferdinando IV incaricò l'architetto Fuga di ampliare la Reggia e risistemare il parco, con l'importante contributo di specialisti provenienti dal . Sotto i Savoia, la Reggia di Capodimonte riveste il duplice ruolo di residenza e museo, per poi assolvere dal 1950 (anno di istituzione del ) solo quest'ultima funzione, ospitando collezioni di arte medioevale e moderna e il ritorno della collezione Farnese. La Reggia, nei suoi saloni, impreziositi da antichi arredi, collezioni di porcellane e tanti altri oggetti pregiati, realizza grandi eventi culturali, come nel Salone da Ballo che può ospitare fino a trecento persone.

© 2014 Maggio della Musica - P. IVA 04832850632 - Realizzato da NapoliWeb S.r.l. - Siti Web Napoli